Informazioni Utili

Goletta

Ketch

Tirandila


     Caicco
        Il caicco era un tempo un’imbarcazione utilizzata per la pesca ed il trasporto di merci. Negli anni recenti questo robusto scafo, interamente costruito in legno di
        mogano, viene impiegato per crociere all’insegna della comodità e del dolce far niente.

        Il caicco turco non è una normale imbarcazione, si avvicina infatti per le sue dimensioni alla nave. La sua robustezza garantisce una navigazione sicura e confortevole
        con ogni condizione di tempo e di mare. Naviga principalmente a motore con una velocità di crociera di circa 10/11 nodi, ma in presenza di brezze tese può navigare
        anche a vela.

        Esistono tre tipologie di caicco dalle caratteristiche leggermente diverse:

      Gulet: è il più popolare degli schemi costruttivi, con una grande poppa rotonda che ben si presta per una comoda e rilassante seduta. Le gulet hanno normalmente
        un’armo a ketch o a schooner, con due o tre fiocchi.



       Aynakic: hanno una poppa molto rialzata e squadrata, che consente di aumentare lo spazio nelle cabine posteriori. Sono generalmente di dimensioni più grosse
        delle Gulet e consentono di ospitare un maggior numero di passeggeri a bordo. Normalmente sono armate a ketch.



      Tirhandil: rappresentano la tipologia più tradizionale propria dei caicchi di un tempo, con la poppa appuntita che consente una migliore navigazione a vela.
        Originalmente utilizzavano vele latine ma ormai la maggior parte sono passate all’armo a goletta. Sono di taglia medio-piccola sui 14/20 metri ed imbarcano
        comodamente dai 4 ai 10 passeggeri.





Copyright © 2004 EccoCaicco. All Rights Reserved.